Tu sei qui

Tumore della mammella e tinture dei capelli

29 Giugno 2017

Benchè si sta assistendo ad una riduzione del tasso di mortalità dovuto al tumore al seno, questa patologia rappresenta ancora la seconda causa di morte tumorale per tutte le donne e, soprattutto, il rischio sembra maggiore per le donne di colore.


 

Il rischio di sviluppare un carcinoma mammario è legato a diversi fattori, alcuni modificabili ed altri no. Tra i fattori su cui non è possibile intervenire ci sono quelli genetici e l’età della prima mestruazione. D’altra parte, è possibile però agire sugli altri che comprendono l’attività fisica, l’uso di alcol e di terapie ormonali.

L’esposizione a sostanze cancerogene presenti nei prodotti per capelli sembra essere un altro fattore di rischio per il tumore al seno ma i dati a supporto sono controversi. Per valutare quindi la pericolosità di queste sostanze Adana A.M. Llanos e colleghi hanno esaminato l’uso dei prodotti come tinture per capelli, maschere e balsamo a base di placenta o colesterolo nelle donne afro-americane (AA) e bianche, studiando le possibili associazioni con il tumore al seno. Modelli statistici multivariabili sono stati utilizzati per stimare il rischio e descrivere le associazioni di interesse in donne con un range di età di 20-75 anni:

  • 2280 casi di tumore al seno, divisi in 1508 donne AA e 772 donne bianche
  • 2005 controlli (1290 AA e 715 bianche)

Sono state raccolte informazioni circa le loro condizioni economiche e sociali, i fattori che potrebbero influenzare il rischio di tumore mammario come: storia familiare, uso di ormoni, storia riproduttiva, attività fisica e l’uso di alcol, fumo, vitamine o di prodotti per capelli.

Tra i controlli è stato osservato che l’uso delle tinture per capelli è più comune nelle donne bianche (58%) rispetto ad AA (30%), mentre i prodotti come balsami e maschere per capelli sono molto più utilizzati dalle donne AA. Nella popolazione AA analizzata, l’utilizzo di tinture dalle tonalità scure è risultato associato con un aumentato rischio di tumore mammario (OR=1.51, 95% CI: 1.20–1.90) e, in particolare, l’uso del nero e l’alta frequenza d’uso sembra essere legata alla malattia ER+.

Tra le donne bianche l’uso di prodotti liscianti (OR=1.74, 95% CI: 1.11- 2.74) o il duplice utilizzo di liscianti e di tinture (OR=2.40, 95% CI: 1.35–4.27) è fortemente associato al tumore al seno. In questo caso le tinture dalle tonalità scure mostrano un legame con la malattia ER+ mentre l’uso del lisciante è risultato maggiormente legato alla forma tumorale ER-.

Questi nuovi dati supportano una relazione tra l’utilizzo di alcuni prodotti per capelli ed il tumore al seno. Sono comunque necessari ulteriori approfondimenti per comprendere come l’esposizione a questi prodotti contribuisca alla carcinogenesi mammaria.

 

Fonte:

Adana A.M. Llanos et al. Hair product use and breast cancer risk among African American and White women. Carcinogenesis. 2017 Jun 9.